Notturna a Parabiago: gioco di squadra e buoni piazzamenti in vista del Giro

Notturna a Parabiago: gioco di squadra e buoni piazzamenti in vista del Giro

Notturna a Parabiago, partenza alle 19:45. Circuito di 4 km da ripetere 22 volte.
Rilanci su rilanci, c’è stata selezione fin da subito. Un pò prima della metà gara il gruppo si è spezzato e in fuga sono rimaste 11 atlete, tra cui 3 mie compagne BePink.
Io sono rimasta nel gruppo inseguitore e insieme a Vania (Canvelli) e Camilla (Alessio) ho chiuso su tutti gli attacchi che ci sono stati per rientrare sulle 11 davanti.

La corsa si è conclusa con la vittoria di Rachele Barbieri su Maria Giulia Confalonieri ed Eleonora Gasparrini, 5º posto per Silvia Zanardi e 6º di Michaela.Drummond. Adesso testa al Giro d'Italia Donne :) 

Italiani, cosciente di quello che sono riuscita ad ottenere

Italiani, cosciente di quello che sono riuscita ad ottenere

Il primo impegno tricolore è stata la crono di 33,3 km con 2 salite. È stata una gara impegnativa sia per la lunghezza, sia per le salite, che per il caldo. Ho faticato parecchio in salita, ho cercato di recuperare il più possibile in discesa per poi poter far bene in pianura. Ho concluso con un 19simo posto, speravo meglio. Non avendola preparata bene l’ho affrontata cosciente di non poter ambire ad un risultato prestigioso ma per fare una bella esperienza.

A Corridonia con Silvia nel Cuore

A Corridonia con Silvia nel Cuore

La Giornata Nazionale Rosa a Corridonia ci ha unite tutte con grande tristezza e commozione per la prematura perdita di Silvia. Il cartello esposto dalle compagne del Team Consio con la scritta “Sulla strada ci siamo anche noi e con noi ci sarà sempre Silvia” invita tutti ad una profonda riflessione.

Prendiamo un buon 4° posto con Silvia Zanardi a Civitanova Marche

Prendiamo un buon 4° posto con Silvia Zanardi a Civitanova Marche

Oggi gara open a Civitanova Marche. 26 giri di un circuito di 3,5 km, 91 km totali.
Avevo il compito, insieme a due mie compagne di squadra della BePInk, di fare il pronti via. Ci hanno riprese dopo circa un giro. Il resto della corsa si è svolto in maniera abbastanza movimentata con scatti e contro scatti per quasi tutta la gara.

Scheldeprijs, con tanto freddo, timore e cadute sono arrivata con il primo gruppo

Scheldeprijs, con tanto freddo, timore e cadute sono arrivata con il primo gruppo

Tanto freddo oggi a Scheldeprijs, il livello era alto e inizialmente avevo un po’ di timore. Le prime due corse di questo livello per me non sono andate nel migliore dei modi e speravo per lo meno in un piccolo miglioramento.
140 km da percorrere e tanto ma tanto freddo. La maggior parte del gruppo è partita con il lungo perché le previsioni davano addirittura neve. Fortunatamente ha smesso di piovere poco prima della partenza, ha gocciolato un po’ durante la gara, ma nulla in confronto a ciò che pensavamo venisse giù.

Scarpe Crono CR1, il top per pedalare su strada

Scarpe Crono CR1, il top per pedalare su strada

Sono davvero felice di poter finalmente utilizzare in gara le mie nuove scarpe Crono CR1. Sono comodissime e adoro lo stile che hanno.  
Realizzate in microfibra leggera e di alta qualità, resa ancora più traspirante dalle aperture laserate, con la nuova suola FULL CARBON, dispongono di una comoda fodera antiscivolo con la nuova chiusa Multi Contact System che permette la trazione della prima fascia di chiusura della scarpa distribuita su 2 vettorie. La chiusara si può gestire con una sola mano, è senza punti di pressione e dispone di un leggerissimo laccio in acciaio rivestito in nylon.
Una creazione tecnologica che va assolutamente provata, non le lascerete più!

Alla BePink per maturare e crescere tra atlete esperte e un DS di grande esperienza

Alla BePink per maturare e crescere tra atlete esperte e un DS di grande esperienza

Lo scorso anno, per potermi concentrare al massimo sulla maturità e non subire troppe pressioni in una categoria con elevati standard e aspettative, avevo deciso di rimanere al Racconigi Cycling Team. Sarebbe stato un anno di transizione in attesa del “cambio squadra” della stagione successiva.
Nell’estate, ho girato qualche giorno in pista a Dalmine. Lì mi sono allenata insieme a Giorgia Catarzi e Silvia Zanardi, che avevo conosciuto e con cui si era creato un ottimo rapporto in Nazionale. Chiacchierando, mi hanno parlato della loro squadra e ovviamente a me avrebbe fatto molto piacere averle come compagne durante la stagione successiva.

Vi presento il mio sito web

Vi presento il mio sito web

Ho accettato con piacere il progetto di web marketing proposto da Walter Pettinati (Pettinati Communication), sostenuto da PROMOITALIA. Abbiamo lavorato insieme per creare il mio sito web professionale e la mia presenza sui vari profili social.
L'idea di dare il mio piccolo contributo per far conoscere e promuovere maggiormente il ciclismo femminile attraverso le mie personali esperienze mi ha totalmente coinvolta. Entrambi sappiamo di aver intrapreso un percorso difficile quanto importante, sarà come una crono-coppia senza traguardo che ci vedrà impegnati protagonisti uniti dalla pura passione per il ciclismo femminile.

La stagione 2020

La stagione 2020

Senza dubbio una stagione particolare. A fine 2019 avevo preso la decisione di rimanere nella squadra che mi accompagnava dal 2015, il Racconigi Cycling Team. Avendo anche la maturità ho preferito prediligere la scuola senza troppe pressioni e così è stato, anche se non nel modo che mi sarei aspettata. E' stata una stagione piuttosto complicata, soprattutto sotto l'aspetto della preparazione. Non essendo potuti uscire di casa per gran parte del periodo invernale, è stato difficile anche solo trovare la motivazione.

Image
Image

Seguitemi sui social media

Newsletter